01
Gen
12

Lu PIETRU LAU

di Giovanni Paladini

Giuseppe De Dominicis

Il protagonista dei Canti de l’autra vita di    Giuseppe De Dominicis   era un contadino di Cavallino condannato all’eternità dell’inferno per aver rubato un tomolo di grano. Certo di aver subito un torto, grazie alla sua intelligenza ed al culto per LIBERTA’ e GIUSTIZIA, riuscì a mettere in difficoltà persino il Padreterno costretto all’esilio col suo Figliuolo. Per la sua azione in favore dei diritti umani bisognerebbe chiamarlo Pietru Law (Pietro Legge o Pietro Diritto).

Leggi tutto: 

Giovanni Paladini   Lu PIETRU LAU


2 Responses to “Lu PIETRU LAU”


  1. 1 luigia
    2 gennaio 2012 alle 18:57

    Pietru Lau mi ha riportato alla mia fanciullezza quando mio padre mi recitava a memoria molti dei passi citati. Molto piacevole. grazie

  2. 2 Elisa
    7 febbraio 2012 alle 18:52

    E’ notevole, nell’articolo, la chiarezza con cui è trattato il contenuto di uno dei libri che fin da piccola conservo sugli scaffali della mia libreria. Nonostante sia passato più di un secolo dall’elaborazione di quest’opera, l’attenta analisi di Giovanni fornisce un ritorno a temi tutt’ora ampiamente discussi. Riferimenti dottrinali di Natura Riformista che mi ricordano Erasmo e il suo Libero Arbitrio.. Nella visita alle anime dannate non si può non pensare al Padre della Letteratura Italiana, il nostro Dante. E nella voglia di insurrezione, per chi abbia letto la Fattoria degli animali di Orwell, rivedo nei protagonisti alcune caratteristiche maturazioni psicologiche. Credo che pochi, dopo aver letto il libro di De Dominicis, possano affermare di aver compreso tutti i temi nascosti negli ironici e a volte blasfemi versi di questo genio salentino. Io stessa ignoravo simili punti e ora vedo tutto sotto un’altra prospettiva.. E’ più che poesia di intrattenimento.. è vera e propria satira politica e religiosa!!! Grazie a Giovanni per averci aperto gli occhi!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


Blog Stats

  • 43,255 hits